"Questioni di tempo": premiazione Palcoscienza

Ieri giovedì 27 maggio alle ore 11 nell'auditorium del Museo Revoltella finalmente sono avvenute le premiazioni per il progetto PalcoScienza. Tale evento è stato inserito all'interno del programma del festival "Scienza e virgola" organizzato dalla Sissa.
La premiazione, che doveva avvenire al termine dello scorso anno scolastico, è stata posticipata per le quattro scuole coinvolte a causa della pandemia e trovare un'occasione che fosse conciliabile con le norme restrittive ha ulteriormente dilatato i tempi; il progressivo miglioramento della situazione pandemica e il festival hanno offerto una occasione e una cornice opportune per consentire una premiazione in presenza dell'Assessore Angela Brandi, del Direttore della Sissa Stefano Ruffo e degli organizzatori del progetto dr.ssa Giulia Toniutti supportata dal dr. Donato Ramani. 
Il nostro Istituto si è classificato al secondo posto grazie al pregevole lavoro dei seguenti studenti: Elisabetta Grandi, Marogna Leonardo, Nicolò Sabadin, Enrico Sossi, Mattia Zappi della classe 4EIN e Alberto Famulari e Chiara Pradal della classe 5IMME.
Grande soddisfazione per il risultato, ma soprattutto per un lavoro molto impegnativo durato l'intero anno scolastico 2019/2020, che ha visto i nostri studenti realizzare, a seguito di una intervista alla ricercatrice dr.ssa Domenica Bueti sull'argomento "La percezione del tempo" https://www.brainforum.it/speaker/bueti-domenica/ , un copione dal titolo "Questioni di tempo" che avrebbe dovuto essere messo in scena sul Palcoscenico della Sissa.
Lo spettacolo non si è potuto realizzare e dunque l'assegnazione del premio come secondi classificati è stata formulata solo sulla base della valutazione del copione. Ogni studente partecipante ha ricevuto in premio l'assegnazione di un buono per acquistare dei libri.
Complimenti ai nostri ragazzi e alla loro tenacia nel portare a termine un progetto così ambizioso che voleva coniugare contenuti scientifici con una rappresentazione teatrale. Un caloroso applauso!

La prof. ssa referente del progetto Chiara de Manzano



Qui la notizia riportata sulla pagina Fb del Comune di Trieste:



Pubblicata il 28-05-2021